La Digital Display sorpassa la Search

Secondo eMarketer la Digital Display quest’anno negli Stati Uniti sorpasserà gli investimenti sul Search Advertising

adv_display

Per la prima volta in assoluto, si profila un sorpasso degli investimenti sulla Display Advertising a danno della Search. Per ora questa tendenza si dovrebbe vedere solo negli Stati Uniti dove video, rich media, banner e sponsorship dovrebbero arrivare nel 2016 a un totale di 32,17 miliardi di dollari.

A sorpresa, all’interno del Digital Display, è prevista una decisa crescita dei banner tradizionali che però beneficeranno anche del native advertising e delle inserzioni su Facebook e Twitter. In forte crescita anche il video che dovrebbe arrivare ad un totale di 9,59 miliardi di dollari per il 2016.

Per quanto riguarda la divisione degli investimenti fra desktop e mobile, il primo è ancora il maggior beneficiario delle iniziative advertising sul video. Gli altri tre formati invece andranno maggiormente su mobile, con una spesa prevista del 77,5% sui complessivi 22,5 miliardi di dollari che si dovrebbero spendere tra banner, rich media e sponsorships.

Dal report di eMarketer viene quindi confermato il trend al rialzo per il video che mette d’accordo tutti gli osservatori; d’altra parte però si sottolinea come campagne cross-device, programmatic advertising e viewability contro le frodi cresceranno sempre di più d’importanza nel guidare gli investimenti sul digital.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *